Polizia

«Non bastava aver sottratto al commissariato di polizia di Frascati due nuove volanti per spostarle a Roma e aver lasciato gli agenti con una sola vettura, vecchia e inadeguata. Ora per esigenze di ordine pubblico si dirottano sulla capitale anche gli agenti. E la conseguenza è che nel prossimo fine settimana il commissariato di Frascati sarà chiuso. Colpa di tutto questo sono i tagli di stanziamenti operati dal governo alle forze dell’ordine e le scelte dell’amministrazione dell’Interno che privilegiano l’immagine, da dare attraverso i media e specialmente la televisione, della sicurezza a Roma piuttosto che le reali esigenze di tutela della legalità su tutto il territorio. È questo il modo di rispettare i cittadini della provincia?».

È la protesta di Massimo Marciano, coordinatore politico cittadino di Sinistra Ecologia Libertà, dopo l’ultimo allarme lanciato dal Silp, il Sindacato di polizia della Cgil, in riferimento all’impiego di agenti di Frascati nella città di Roma in occasione della manifestazione degli “indignati” e del derby calcistico Lazio-Roma.

«Per fronteggiare le esigenze operative capitoline - lamenta il Silp-Cgil in un comunicato della segreteria di base del commissariato di Frascati - del 15 pomeriggio (manifestazione indignados) sono stati richiesti 10 operatori, ai quali aggiungere sicuramente un Sostituto Commissario, il Dirigente e l’autista di servizio, per un totale di almeno 13 uomini. Personale ovviamente sottratto alla normale attività del commissariato e ai servizi dei cittadini: controllo del territorio, rilascio passaporti, stranieri, eccetera».

Lo stesso personale del commissariato di Frascati sarà impegnato anche il giorno successivo. «Per il derby Roma-Lazio - spiega ancora il sindacato di polizia - sono state richiesti 4 operatori in divisa, 2 operatori in abiti civili, il Dirigente e l’autista di servizio, per un totale 8 uomini che rispetto all’organico disponibile, esclusi turnisti, aggregati, malati, prossimi pensionati, eccetera, rappresenta oltre il 30% della forza» contro il 20% previsto dagli accordi contrattuali.

«Alla segnalata violazione contrattuale - lamenta ancora il Silp-Cgil - si aggiunge l’orario di lavoro previsto, 14-20, che non potrà certamente essere confermato nella pratica vista la delicatezza dell’evento sportivo e il suo inizio alle 20,45 che presumibilmente implicherà l’impiego di personale oltre la mezzanotte. Un altro aspetto che evidenzia la superficialità nel valutare le realtà territoriali, le loro difficoltà e complessità, è contenuto nella richiesta di prelievi per il derby che risulta uguale per i diversi uffici, mettendo sullo stesso piano un ufficio come Frascati da 50 operatori e quelli che hanno il doppio del personale».

«Le promesse e le battaglie sulla sicurezza dell’attuale governo di centrodestra - conclude Massimo Marciano - si stanno rivelando bugie con le gambe corte: pura demagogia per carpire il voto degli elettori. Dove sono, per esempio, i poliziotti e i carabinieri di quartiere, tanto sbandierati in passato? Anche loro sono finiti nel “buco nero” dei tagli ai servizi pubblici essenziali operati da un governo incapace di fare l’unica politica economica di cui ha bisogno oggi l’Italia: far pagare le tasse agli evasori e a chi detiene grandi patrimoni».

“Porcellum”Cari/e tutti/e,

vi ricordo che sabato 24 settembre, dalle 9.30 alle 13, il coordinamento comunale dei Circoli di Frascati di Sinistra Ecologia Libertà organizza in piazza San Pietro l’ultima delle giornate per la raccolta delle firme per la richiesta di referendum abrogativo dell’attuale legge elettorale, il cosiddetto “Porcellum”.

Invito chi ancora non lo avesse fatto a venire a firmare e a divulgare l’informazione tra i propri amici e conoscenti. Ricordo che è possibile firmare anche nell’ufficio elettorale del proprio Comune di residenza e vi informo che sabato potranno essere raccolte le firme sia dei residenti a Frascati, sia di chi risiede in altri Comuni.

Mi auguro di poter avere l’opportunità di incontrarci sabato mattina e di ripetere il grande numero di adesioni che abbiamo raccolto nelle altre occasioni in cui, nei giorni scorsi, sono stati organizzati nella nostra città altri appuntamenti per la sottoscrizione della richiesta di referendum.

Un caro saluto.

Massimo Marciano

Coordinatore Sel Frascati

Assemblea comunale di Sel

« Previous Page

Bad Behavior has blocked 72 access attempts in the last 7 days.

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok