Roberto Natale, presidente del sindacato unitario del giornalisti italiani, la Federazione Nazionale della Stampa Italiana (Fnsi), ha dichiarato:Roberto Natale

“E’ di rilevante importanza la decisione con la quale l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali ha riconosciuto che le foto scattate sul pontile di accesso a Villa Certosa non costituiscono violazione della privacy. Ci auguriamo che questa risoluzione venga valutata con attenzione da chi, da mesi, sta attaccando a testa bassa il mondo dell’informazione, raffigurando in modo distorto e offensivo i fotoreporter come guardoni ansiosi di spiare dal buco della serratura e privi di scrupoli nel devastare l’altrui intimità. La riservatezza è un diritto che anche gli operatori dell’informazione sono tenuti a rispettare, ma l’atto del Garante ricorda a tutti che essa non può essere invocata a sproposito, in una guerra totale della quale rischia di fare le spese il diritto dei cittadini ad essere informati”.